Le Air Jordan 1 “Shattered Backboard” sono nate in Italia

Le Air Jordan 1 “Shattered Backboard” sono nate in Italia

Le Air Jordan 1 “Shattered Backboard” sono nate in Italia

Si avete letto bene, c’è molta Italia nelle leggendarie Air Jordan 1 “Shattered Backboard”, conosciute ed ambite da qualsiasi collezionista di sneakers in giro per il mondo. Ma iniziamo con ordine. Era il lontano 1985, l’anno zero del brand Air Jordan e per promuovere questo nuovissimo marchio anche in Europa, l’allora giovanissimo Michael Jordan fu ingaggiato per 3 partire amichevoli in Italia, a Trieste, Roma e Caserta. La prima partita a Trieste al palasport di Chiarbola, semi vuoto, pochissimi i biglietti venduti. L’amichevole era tra la Stefanel e la Juve Caserta. Michael Jordan doveva giocare come una sorta di jolly, due tempi per squadra, ma poi decise di giocare tutta la partita con la maglia della Stefanel. Durante la partita il futuro Jumpman con una schiacciata ridusse in frantumi il canestro, sotto gli occhi sbalorditi dei pochi spettatori presenti che pensavano di aver visto un alieno in campo. Da lì sono nate le mitiche Shattered, proprio per celebrare questo incredibile gesto atletico e di forza straordinaria, infatti le sneakers presero il colore della casacca della Stefanel, nero e arancio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts